CHIAMACI
059/220530
Dove vuoi andare?

NEW MEXICO E TEXAS

NEW MEXICO E TEXAS

Partenza
dal 21/03/2020
al 03/04/2020
3970.00 €
Dettaglio quota +
MINIMO 20 PAGANTI€ 3.970,00
SUPPLEMENTO SINGOLA  (in numero molto limitato)     € 1.100,00
TASSE AEROPORTUALI € 290,00
RIDUZIONE PER PERSONA IN CAMERA TRIPLA             (per persona)    € 270,00
ASSICURAZIONE SANITARIA INTEGRATIVA   € 140,00
VISTO ELETTRONICO ESTA  € 20,00
 
LA QUOTA COMPRENDE:
*Volo intercontinentale: Bologna-Londra-Phoenix; Austin – Londra - Bologna; *Franchigia bagaglio in stiva di 20 Kg; *Sistemazione in alberghi 3 stelle, in camere doppie con servizi privati; *Trattamento di mezza pensione: prima colazione e cena/pranzo in albergo o ristorante vicino,  come specificato dal programma; *Trasferimenti in pullman riservato per tutta la durata del viaggio; *Visite e ingressi come specificato nel programma (vedi*); *Crociera fluviale a San Antonio; *Rodeo a Fort Worth; *Accompagnatore locale parlante italiano per tutto il percorso; *Assistenza di personale dell’agenzia dalla partenza al rientro a Bologna; *Materiale di cortesia; * Spese di gestione pratica, inclusa assicurazione contro annullamento e sanitaria con copertura fino a € 30.000,00, obbligatorie e non rimborsabili € 100.00)

LA QUOTA NON COMPRENDE:
*Tasse aeroportuali (importo soggetto a riconferma all’emissione del biglietto); *Assicurazione sanitaria integrativa; *I pranzi o cene come specificato dal programma; *le bevande ai pasti; *altri ingressi o escursioni non incluse in quota; *Mance, obbligatorie in questi paesi: USD 130.00, *Tutto ciò che non è compreso alla voce “la quota comprende”
 
PREISCRIZIONE CON PAGAMENTO DI € 200.00 ENTRO IL 15 SETTEMBRE 2019
1 °ACCONTO DI € 1.500.00 ENTRO IL 15 NOVEMBRE 2019
 SALDO ENTRO IL 1 FEBBRAIO 2020
Le scadenze si devono intendere come IMPROROGABILI. La peculiarità della destinazione prevede penalità pari agli acconti versati sin dal momento stesso del pagamento.
 
SCALETTA DELLE PENALITA’ CHE VERRANNO APPLICATE IN CASO DI ANNULLAMENTO:
ENTRO IL 15 NOVEMBRE: NESSUNA PENALE IN CASO DI ANNULLAMENTO
DAL 16 NOVEMBRE 2019 AL 31 GENNAIO 2020: PENALE EUR 1.700,00
DAL 1 FEBBRAIO 2020: PENALE 100% DELLA QUOTA DEL VIAGGIO
 
In caso di annullamento per problemi di salute, non esistenti al momento della prenotazione, tali importi verranno rimborsati dall’assicurazione   multirischio, inclusa in quota.
 
DOCUMENTI : PER L’INGRESSO NEGLI STATI UNITI   CON IL MODULO ESTA (programma entrata in USA senza visto) È VALIDO SOLAMENTE IL PASSAPORTO  ELETTRONICO (E-PASSPORT).
Preghiamo pertanto,  chi volesse partecipare al viaggio,  di controllare il proprio passaporto o di recarsi alla Questura per ulteriori informazioni. Per coloro che a partire da Marzo 2011 si sono recati in Iran, Iraq, Siria, Sudan, Libia, Yemen e Somalia è necessario il visto d’ingresso rilasciato dal consolato USA
 
STAMPA
SCARICA PDF
PROGRAMMA VIAGGIO
‘due piacevoli scoperte tra città, praterie, parchi naturali e popoli ancestrali’
 
Il NEW MEXICO è uno stato leggendario ed incantevole, che offre i tipici scenari del
 “far west”. La terra dell’Incanto, così viene spesso definito questo stato, affascina per i suoi splendidi paesaggi e la ricca eredità lasciata dalle popolazioni autoctone e dagli spagnoli
Il TEXAS, lo stato della stella solitaria, è forse l’emblema degli Stati Uniti, con i cowboys, il bestiame all’interno dei ranch, le vaste praterie e il country.
 
21 Marzo, sabato: BOLOGNA - LONDRA - PHOENIX (ARIZONA)
Ritrovo all’aeroporto di Bologna in tempo utile per le operazioni di imbarco. Ore 7.35 partenza con volo British Airways per Londra con arrivo previsto alle ore 9.00. Ore 14.00 proseguimento del volo per Phoenix, la più grande metropoli del southwest, posizionata al centro della Valle del Sole nel deserto di Sonora, particolarmente apprezzata il suo clima.  Arrivo previsto alle ore 18.30, operazioni di dogana e trasferimento in albergo. Cena libera e pernottamento.
22 Marzo, domenica: PHOENIX - TUSCON - LAS CRUCES (NEW MEXICO)
Prima colazione in albergo e partenza verso il New Mexico, il quinto degli Stati Uniti d’America per dimensioni, dove antichi insediamenti di nativi e vecchie missioni degli spagnoli ricordano come il suo territorio sia abitato da secoli.  Sosta lungo percorso, nei pressi di Tucson, per visitare il Parco Nazionale dei Saguaro*, recentemente istituito per proteggere un ambiente desertico particolare: in mezzo a rocce e pietraie si ergono gli imponenti Cactus Saguaro, vere e proprie icone del Wild West americano, che con la loro sagoma a candelabro creano un’atmosfera unica e suggestiva e la Missione di San Xavier de Bac*, la più antica chiesa cattolica degli Stati Uniti ancora attiva, che si trova nella riserva indiana di San Xavier e vanta un’architettura molto particolare, frutto dei contributi di coloro che vi hanno lavorato e che si sono avvicendati nella zona. Pranzo libero in corso di escursione. Arrivo in serata a Las Cruces, la seconda città più popolosa del New  Mexico, il cui nome deriva dalle croci dei primi viaggiatori uccisi dagli Apaches. Oggi è una città accogliente, con i suoi variegati negozi, le piccole chiese, i tanti ristoranti e l’atmosfera universitaria. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
23 Marzo, lunedì: LAS CRUCES - WHITE SANDS - LAS CRUCES (NEW MEXICO)
Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di visite. Nella mattinata escursione al White Sands National Monument*, un parco veramente insolito: un’immensa distesa con dune di impalpabile gesso bianco che creano un ambiente a metà tra il paesaggio lunare e la landa innevata delle regioni artiche. Diversi sono i percorsi che si possono fare per addentrarsi in un paesaggio surreale. (*capita, anche se raramente, che il parco venga chiuso temporaneamente, nel caso in cui nel vicino campo militare si tengano esercitazioni straordinarie).  Al temine della visita rientro a Las Cruces e visita della cittadina con la Basilica di San Albino, edificata nel XIX dove risalta il curioso accostamento del bianco e dell’ocra dei mattoni, tipico del New Mexico. Passeggiata anche nel vicino villaggio ispanico di Mesilla, fondata nel 1850 dagli abitanti del New Mexico che preferirono rimanere Messicani. La sua Plaza, stile vecchio West ha davvero il fascino della frontiera con i suoi edifici in adobe, tra cui anche il vecchio tribunale dove venne processato e condannato a morte Billy the Kid. Cena e pernottamento in albergo.
24 Marzo, martedì: LAS CRUCES - PARCO DI KASHA KATUWE TENT ROCKS- SANTA FE (NEW MEXICO)
Prima colazione in albergo e partenza verso nord. Pranzo libero durante il percorso. Poco prima di raggiungere Santa Fè, si trova il Kasha Katuwe Tent Rock National Monument*, che nella lingua tradizionale delle tribù autoctone significa “scogliere bianche”. Le interessanti formazioni rocciose di questo parco sono state scolpite dall’acqua, dal vento e da un soffice strato di pomice e cenere depositata dai vulcani. La prima impressione che si ha entrando in questo luogo è quella di essere in un altro mondo, tanto il paesaggio circostante è veramente incredibile con i suoi alti pinnacoli che ricordano i Tapee degli indiani. Arrivo in serata a Santa Fe la capitale del Nuovo Messico, una delle città più belle e antiche degli Stati Uniti, fondata da avventurieri e missionari spagnoli nel 1604 sopra un pueblo abbandonato dai nativi americani e circondata dalla splendida catena montuosa del Sagre de Cristo. Sistemazione in albergo. Cena e pernottamento.
25 Marzo, mercoledì: SANTA FE ed escursione a BANDELIER NATIONAL MONUMENT (NEW MEXICO)
Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di visite.  Mattinata dedicata alla vista del vicino Bandelier National Monument*, che si trova nel Pajarito Plateau, un altipiano solcato da canyon abitato nel passato dai nativi americani. Queste antiche popolazioni o “popoli ancestrali” allargarono le cavità naturali della roccia vulcanica friabile per creare delle grotte/abitazioni che si trovano in posizione spettacolare lungo le pareti dei canyon. Ci sono diversi percorsi che si possono affrontare all’interno di questo parco, che offrono al visitatore la possibilità di immergersi in un mondo antico, ideale introduzione alla storia del New Mexico.  Al termine della visita rientro a Santa Fe e pomeriggio dedicato alla scoperta del suo centro storico, tipicamente coloniale, raccolto intorno a “the Plaza”, con la cattedrale di San Francesco d’Assisi, la Missione di San Miguel e il celebre Palace of the Governors, uno dei più antichi edifici degli USA che ha visto succedersi ben 4 bandiere differenti: la spagnola, l’indiana, la messicana ed infine la statunitense. Passeggiare tra le tipiche casette basse in argilla color ocra, inoltrarsi nel più famoso mercato artigiano indiano, nelle numerose gallerie d’arte permette di godersi in modo unico il mix di architettura e cultura indiana, spagnola e anglosassone. Cena e pernottamento in albergo.
26 Marzo, giovedì: SANTA FE - TAOS - AMARILLO (TEXAS)
Prima colazione in albergo e partenza per Taos Pueblo*, cittadina nascosta fra le cime innevate dei Monti Sagre de Cristo. Il pueblo, tutto in adobe originale è Patrimonio dell’Unesco, in quanto è uno dei pochissimi villaggi ancora abitati da una comunità di Nativi Americani. I suoi splendidi edifici, la piazza assolata, il fiume che lo attraversa e le alte montagne alle spalle creano un’immagine di bellezza commovente. Al termine della visita proseguimento per il Texas, il secondo più esteso stato degli USA, secondo solo all’Alaska. Pranzo libero lungo il percorso. Oltrepassato il confine si raggiunge Amarillo, la prima città texana che si incontra sul nostro percorso, fondata alla fine dell’Ottocento lungo il percorso ferroviario che collegava Fort Worth a Denver e divenuta importante, pochi anni dopo, quando nella zona vennero scoperti ricchi giacimenti di elio.  Amarillo è anche l’unica città texana ad essere attraversata dalla mitica Route 66, strada leggendaria che ripercorre la via principale dei pionieri del XX secolo che si dirigevano a ovest inseguendo il “sogno californiano”. Lo scrittore John Steinbeck la soprannominò la “madre di tutte le strade”. All’arrivo sistemazione in albergo; cena presso il Big Texan Ranch, luogo simbolo della città e pernottamento.
27 Marzo, venerdì: escursione al CANYON DI PALO DURO, CADILLAC RANCH e a HEREFORD (TEXAS)
Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di escursioni. Mattinata dedicata al meraviglioso Canyon di Palo Duro*. Il suo nome in spagnolo significa “legno duro” ed è riferito al ginepro e altri alberi o arbusti dal legno resistente che vivono all’interno del canyon. E il secondo canyon più grande degli Stati Uniti, interamente attraversato dal Red River e caratterizzato dal colore rosso grazie al ferro che si trova nella sua roccia. Proseguimento delle visite con Cadillac Ranch*, creato nel 1974 da tre artisti un po’ eccentrici. Si tratta infatti di una zona desertica dove sono state installate nel terreno una serie di macchine Cadillac. Arrivando in questo luogo lo spettacolo è impressionante: vere e proprie automobili spuntano dalla terra con la carrozzeria totalmente ricoperta di scritte di ogni genere, di nomi di persone venute da tutto il mondo a visitare questo “ranch”. Prima di rientrare in città sosta a Hereford (*), luogo in cui sorse un campo di concentramento che raccolse 3000 prigionieri di guerra della Repubblica Sociale Italiana e alla vicina Chiesa di St Mary, oggi monumento nazionale. In questo campo fu prigioniero dal 1943 al 1946 Dino Gambettti, pittore italiano del Secondo Futurismo, che realizzò personalmente il grande dipinto ad olio della “Madonna Assunta” e gli affreschi delle pareti laterali di questa chiesa. Rientro in città per cena e pernottamento.
(*) per chi vuole saperne di più:
1) Erica Lorenzoni – Le memorie dei prigionieri di guerra nel campo di Hereford; 2) Gaetano Tumiati – Prigionieri nel Texas
28 Marzo, sabato: AMARILLO - FORT WORTH (TEXAS)
Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di escursione. Partenza in pullman per Fort Worth, tranquilla cittadina di provincia a pochi chilometri dalla frenetica e immensa Dallas, che affonda le sue origini nelle più sincere e autentiche radici texane, quelle dei cowboys, delle mandrie di bestiame, rigorosamente Longhorn, dei saloon e degli sceriffi. Nata come avamposto dell’esercito americano, Fort Worth crebbe di pari passo con i trasferimenti delle mandrie lungo il Chisholm Trail, la storica pista Texana che collegava le grandi praterie del Midwest alla linea ferroviaria. All'arrivo passeggiata nella zona degli Stockyards, i vecchi recinti per il bestiame, dove è possibile rivivere il passato in un ambiente autentico e per nulla mutato da più di 150 anni.  Le strade acciottolate, i lampioni a gas, i saloon, gli edifici in legno, un pezzo dell’autentico Chisholm Trail, le aste del bestiame che ancora si svolgono quotidianamente, il passaggio di una piccola mandria con al seguito i cowboys riportano al tempo del mitico West. Durante i fine settimana si tengono i Rodeo, perciò dopo la sistemazione in albergo si assisterà a questo spettacolo tipicamente texano. Cena in ristorante. Pernottamento.
29 Marzo, domenica: escursione a DALLAS (TEXAS)
Prima colazione in albergo e pranzo libero.  Escursione a Dallas, che rappresenta per antonomasia il mito del Texas, con un passato e un presente intrisi di tutto ciò che compone le leggende americane. Dallas è anche legata all’assassinio del presidente J. F. Kennedy. Il suo centro storico comprende il distretto degli affari, pieno di grattacieli, l’Art District, la zona dei musei e il West End Historic District, il nucleo storico che ha conservato alcuni edifici delle epoche passate, ricco di piacevoli ristorante e negozietti. Durante la panoramica di questa città si toccheranno: il Sixth Floor Museum*: nessuna città andrebbe fiera di essere ricordata per l’assassinio di un presidente; invece di calare un velo di silenzio su quel giorno di novembre 1963, Dallas ha voluto dare ai visitatori la possibilità di conoscere nei dettagli una tragedia che cambiò le sorti del paese. Tra i diversi cimeli a ricordo di quel giorno si trova anche la finestra ad angolo che si affaccia su Dealey Plaza, luogo dell’attentato; la Pioneer Plaza, dove si potrà ammirare uno dei monumenti di bronzo più grandi al mondo: un gruppo di Longhorn in bronzo a grandezza superiore di quella naturale, ammassate come in una mandria; il Kennedy Memorial, monumento realizzato nel 1970 dall’architetto Johnson e altro ancora. Al termine delle visite rientro a Fort Worth per la cena e il pernottamento.
30 Marzo, lunedì: FORT WORTH - SAN ANTONIO (TEXAS)
Prima colazione in albergo e pranzo libero. Partenza per San Antonio, il secondo centro urbano più grande del Texas che ha saputo mantenere in vita il suo passato, conservando edifici e dimore storiche. Qui l’influenza spagnola è ancora molto marcata, infatti fu fondata da esploratori spagnoli provenienti dal Messico nel 1718. I missionari francescani che li accompagnavano, oltre a darle il nome in onore di Sant’Antonio da Padova, fondarono 5 missioni per portare il cattolicesimo alle popolazioni indigene. All’arrivo inizio delle visite con la Missione di Alamo*, che rappresenta un interessante reperto del periodo in cui l’Europa incontrò l’America e un luogo storico di grandissima importanza: qui si tenne la battaglia di Alamo del 1836, quando i soldati messicani attaccarono la missione francescana sconfiggendo dopo 13 giorni di assedio i texani che vi avevano trovato riparo. Al termine della visita proseguimento verso la Main Plaza, costeggiando il fiume San Antonio, che bagna la città, per visitare l’interessante Cattedrale di San Fernando, la più antica del Texas, il Palazzo del Governatore spagnolo fino a giungere nella Downtown, dove è possibile passeggiare nella “Villita” una graziosa area storica situata lungo la riva sud del fiume, caratterizzata da una grande varietà di stili architettonici: vi si trovano edifici in mattoni, in adobe e vittoriani, che riflettono le molteplici origini degli immigrati che qui si stabilirono fino a giungere alla  Riverwalk o Paseo del Rio, una piacevole passeggiata pedonale sotto al livello stradale, vero e proprio cuore pulsante della città. Al termine delle visite navigazione lungo il Rio e cena in ristorante. Sistemazione in albergo e pernottamento.
31 Marzo, martedì: SAN ANTONIO e il PERCORSO DELLE MISSIONI (TEXAS)
Prima colazione in albergo. Mattinata dedicata al percorso delle Missioni* che si trovano nei pressi della città, dichiarato Patrimonio dell’Umanità dall’Unesco. La missione di Alamo non era la sola della Valle del Rio San Antonio. Tra il 1720 e il 1731 ne furono costruite altre quattro vicino al fiume ed erano vere e proprie cittadelle con la chiesa, un convento, le abitazioni dei lavoratori, i campi e i granai. Soste alla Missione Conception, dalla chiesa veramente stupenda; alla Missione San Josè y San Miguel de Aguayota, conosciuta come la “Regina delle missioni texane”: qui la domenica mattina viene celebrata una messa bilingue, accompagnata da musiche religiose eseguite dai Mariachi; ed infine al complesso agricolo della Missione di San Juan de Capistrano e quella di San Francesco de la Espada che vanta preziose icone. Al termine rientro a San Antonio e pranzo in ristorante. Pomeriggio a disposizione per visite individuali o per fare acquisti. Sarà piacevole immergersi nell’atmosfera di Market Square, una vera e propria piazza del mercato messicana, con i suoi negozi e i tanti ristorantini tex-mex.  Cena libera e pernottamento.
1 Aprile, mercoledì: SAN ANTONIO - COUNTRY HILL - AUSTIN
Prima colazione in albergo e pranzo libero in corso di escursione. Giornata dedicata alla Country Hill, un ondulato paesaggio di campagna, disseminato di ranch, di vaste praterie e vigneti, che in primavera si riveste di fiori selvatici. Questo territorio è uno dei più caratteristici del Texas ed è disseminato da diverse cittadine dal sapore europeo, perché a metà del XIX secolo qui si stabilirono diverse comunità proveniente dal “vecchio mondo”, soprattutto britannici e tedeschi. Lasciando San Antonio verso Austin si incontrano diverse località veramente interessanti: sosta a Fredericksburg, una delle città più popolari della zona fondata nel 1846, dal principe Federico di Prussia, che mostra ancora oggi forti influenze tedesche non solo nell’architettura ma anche nella cucine e nella lingua parlata. Nel pomeriggio visita esterna alla casa in cui visse l’infanzia il presidente Lyndon B. Johnson, al vicino LBJ ranch e alla Casa Bianca del Texas* (parzialmente in restauro). Questo territorio è anche famoso per la produzione del vino, tanto che lungo il percorso si attraversano ampi vigneti punteggiati da cantine. In serata arrivo a Austin, la capitale del Texas, così chiamata in onore di Stephen Austin, che lottò per l’indipendenza del Texas dal Messico e dalla Spagna. Sistemazione in albergo: cena pernottamento.
2 Aprile, giovedì: AUSTIN - LONDRA
Prima colazione in albergo e mattinata dedicata alla città che sorge sul fiume Colorado. Meta ideale per gli amanti della musica, tanto da essere soprannominata “The live music capital of the world”, è stata eletta la città in cui si vive meglio negli Stati Uniti. Panoramica per ammirare i suoi vivaci quartieri e per visitare il Campidoglio*, edificio in stile rinascimentale costruito tra il 1882 e il 1888 con all’interno le camere del Senato e dei rappresentanti del Texas abbellite da mosaici. Molto belli sono anche i giardini, impreziositi da statue di personaggi storici importanti per lo stato. Tempo a disposizione per i pranzo libero e trasferimento all’aeroporto in tempo utile per le operazioni di imbarco. Ore 18.30 partenza del volo per Londra. Cena e pernottamento a bordo.
3 Aprile, venerdì: LONDRA - BOLOGNA
Ore 10.00 arrivo a Londra. Cambio aeromobile e proseguimento del volo per Bologna alle ore 14.30 con arrivo a destinazione previsto alle ore 17.40

***l’ordine delle visite nelle varie località potrebbe subire dei cambiamenti nell’ordine, ma non nei contenuti.
VEDI DETTAGLIO COMPLETO
Organizzazione Tecnica:
Petroniana Viaggi e Turismo
RICHIEDI INFORMAZIONI
Le destinazioni più desiderate
dal 23/11/2019 al 05/12/2019
dal 05/12/2019 al 09/12/2019
dal 06/12/2019 al 08/12/2019
dal 14/12/2019 al 15/12/2019
dal 30/12/2019 al 04/01/2020
dal 06/01/2020 al 08/12/2019
dal 17/01/2020 al 30/01/2020
dal 28/01/2020 al 10/02/2020
Immagina il tuo prossimo viaggio!
ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER PER RIMANERE AGGIORNATO
Serviaggi s.r.l Via Vignolese 35/37 41124 Modena
Tel. +39 059/220530 E-mail: info@serviaggi.it
P.Iva 01763230362 - Privacy Policy
Credits TITANKA! Spa © 2019